homemusicatestivideobandbiolive
CONTATTILINKSSCARICANEGOZIORENANERA Facebook page

 

«‘O rangio»

Album studio

-

data di pubblicazione: 16/06/2017

ETICHETTA: iCompany

numero di catalogo: ICWM1766

La contaminazione tra etnico ed elettronico è la matrice per tutta la tracklist di questo lavoro discografico. Il logo di RENANERA infatti simboleggia la sintesi sonora di due generi musicali. La spirale, simbolo ricorrente nell'iconografia legata alla taranta e in senso lato alla musica popolare, diventa di forma quadrata come il microchip dei computers e dei sintetizzatori usati per la creazione della musica elettronica moderna. Antonio Deodati, anche tastierista della band, nella produzione degli arrangiamenti è stato affiancato da Unaderosa, autrice e voce del progetto artistico. Sono dodici le tracce dell’album. Oltre al singolo di lancio Scucciat’ e me scuccià (feat. Ciccio Merolla), scelto come singolo di lancio dell'album in cui il rap di Ciccio Merolla, notissimo percussionista partenopeo, dai toni forti e marcati, riesce a dare ancora più spinta alla trama musicale. Nel disco spiccano Rena nera, brano in collaborazione con Marcello Coleman e Je sto buono insieme a Vittorio De Scalzi. Le infuocate ‘O rangio, ‘o rangio e S’adda parlà si alternano a liriche d’autore come L’ammore ch’r’è. Con Mal di Lucania invece i RENANERA cantano la magia di una terra, la Basilicata, che si trasforma in un rapporto spirituale e nostalgico. Mentre Nu fatt’ pe’ n’at’ ha sonorità tra l’etnico e l’R&B. Nella tracklist c’è anche modo di rivisitare un noto leitmotiv della canzone popolare firmato NCCP Nuova Compagnia di Canto Popolare, La voce del grano e i RENANERA lo fanno in maniera del tutto personale. Nei testi Unaderosa ha toccato anche temi delicati come il bullismo col brano Je mò m’accir’ (con cui si sono aggiudicati il Premio della Critica del Premio Mia Martini per la sezione Etno Song nell'edizione del 2017) e il doloroso tema dei bimbi con malattie non guaribili (Nun te scurdà e me sunnà). A chiudere l’album è la canzone La bellezza dell’anima, una traccia quasi strumentale e sperimentale, in cui i RENANERA diventano quasi la colonna sonora di chiusura al loro quarto capitolo discografico. Un brano con testo in grammelot, la lingua inventata da Dario Fo per cui ha ricevuto il premio Nobel per la letteratura. Qui spiccano le nuance timbriche di Unaderosa e le doti vocali di Alberto Oriolo, violinista e corista del gruppo .

 

 

LEGGI LA RECENSIONE SU BLOGFOOLK

-

 

LEGGI LA RECENSIONE SU L'ISOLA CHE NON C'ERA

-

 

sfoglia il booklet

ascolta questo album su

MP3 download

- YouTube MUSIC -

Acquistabile anche in versione

DIGIPACK con booklet

contattandoci alla mail

info@renanera.it

 

TRACKLIST

1. 'O rangio, 'o rangio (guarda videoclip) (guarda TVclip)

2. Scucciat' e me scuccià (feat. Ciccio Merolla) (guarda videoclip)

3. Mal di Lucania (guarda videoclip)

4. L'ammore ch' r'è

5. Je sto buono (feat. Vittorio De Scalzi) (guarda videoclip)

6. Rena nera (feat. Marcello Coleman) (guarda videoclip)

7. Je mo' m'accir' (guarda vide Premio Mia Martini)

8. Nu fatt' pe' n'at' (guarda videoclip)

9. Sa'dda parlà (guarda videoclip)

10. Nun te scurdà e me sunnà

11. La voce del grano

12. La bellezza dell'anima (guarda video "Matera senza tempo") (guarda TVclip)

 

CREDITI DELL'ALBUM

Prodotto e arrangiato da Antonio Deodati & Unaderosa

Registrazione, mix, mastering e grafica di Antonio Deodati presso la T.S.A. Total Sounding Area - Lagonegro (PZ)

 

Dedicato a Karola e Nicolò, fonti di amore e infinita energia

 

HANNO SUONATO

Unaderosa: voce solista, wavedrum, darbouka, cori

Antonio Deodati: tastiere, vocoder, programmazion ritmica, tammorra, cori

Alberto Oriolilo: Violino, special vocals, cori, tammorre

Giuseppe Viggiano: chitarre

Pierpaolo Grezzi: darbouka, cajon, pandeiro, bohdran,tammorre, vocals in «Je mo' m'accir'»

Vincenzo Messineo: timbales e congas in vocals in «Rena nera», tammorre e rototoms in vocals in «S'adda parlà», rototoms in vocals in «Je sto buono»

Vincenzo Viceconte: fisarmonica

Vittorio De Scalzi: flauto traverso in vocals in «Je sto buono»

Ciccio Merolla: percussioni in vocals in «Scucciat' 'e me scuccià»

Karola e Nicolò: vocals in «Je mo' m'accir'»

 


inserimenti in compilations

-

2018. «Pizzica la Taranta 2018»

Compilation Track

 

ETICHETTA: REDLAND Music - Swithmute Music Group

(allegato a Chi Magazine e TV Sorrisi e Canzoni).
La canzone dei Renanera inserita nel primo CD della compilation è «‘O Rangio, ‘o Rangio» , la title track dell’album «‘O Rangio».

 

TORNA SU


_

2017. «ETNO SONG Mia Martini Festival 2017»

Compilation Track

 

ETICHETTA: Elca Sound

Compilation della concorso MIA MARTINI sez. Etno Song.

Di cui i Renanera si sono aggiudicati il premio della critica col brano «JE MO' M'ACCIR'» (canzone contenuta nell'album «‘O Rangio»)

 

TORNA SU


© 2012-2021 T.S.A. Total Sounding Area - All rights reserved.
T.S.A. Total Sounding Area di Antonio Deodati via E. Toti 17 - 85042 Lagonegro (PZ) - P.Iva 01377570765 - D.I. iscritta all' Albo Artigiani di PZ 38097 c/o l'ufficio del registro di Lagonegro - il titolare è anche il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD)

www.totalsoundingarea.com